Uno studio Nielsen rivela una diminuzione degli annunci di scommesse sportive nel 2023

Ads on device

Secondo uno studio Nielsen commissionato dal Associazione americana del gioco d’azzardo (AGA). L’organizzazione che monitora le tendenze dei budget e dei volumi della pubblicità sulle scommesse sportive e sul gioco d’azzardo offre un’analisi approfondita del panorama in evoluzione della pubblicità sulle scommesse sportive.

Il ruolo vitale della pubblicità nel guidare gli scommettitori verso i siti regolamentati

La legalizzazione delle scommesse sportive nella maggior parte degli stati americani ha portato a maggiore concorrenza tra società di scommesse sportive autorizzate e regolamentate e operatori offshore illegali. Questi operatori illegali spesso usano strategie di marketing online ingannevoli per attirare i giocatori d’azzardo statunitensi con affermazioni fuorvianti sul loro status legale. Altre recenti ricerche commissionate da AGA hanno rivelato che gran parte degli scommettitori sportivi non sono consapevoli di utilizzare siti Web offshore non regolamentati.

In particolare, pubblicità da parte di società di scommesse sportive autorizzate ha svolto un ruolo importante nell’educare i consumatori sulle opzioni di gioco legale e guidarli verso pratiche di gioco sicure. Tuttavia, nonostante l’importanza della pubblicità per i tassi di canalizzazione, il volume della pubblicità sui giochi d’azzardo e sulle scommesse sportive è diminuito negli ultimi anni.

Un recente studio Nielsen commissionato da AGA ha scoperto che i budget complessivi per gli annunci pubblicitari per le scommesse sportive sono diminuiti del 15% nel 2023 rispetto al 2022. Rispetto al 2022, i budget totali per gli annunci pubblicitari per le scommesse sportive sono diminuiti del 21%, escludendo i daily fantasy sport. Allo stesso modo, il volume degli annunci di scommesse sportive su tutti i canali è diminuito del 4% su base annua. Inoltre, si registra un calo significativo del 20% rispetto ai massimi del 2021.

La pubblicità delle scommesse sportive televisive diminuirà dell’11% nel 2023

Televisione è rimasto il canale pubblicitario di scommesse sportive più significativo per le aziende, rappresentando oltre la metà del budget pubblicitario totale. Tuttavia anche i volumi della pubblicità televisiva sono diminuiti dell’11% nel 2023 e del 33% rispetto al 2021.

La quota delle scommesse sportive sul volume totale della pubblicità televisiva è stata pari a solo 0,4% nel 2023significativamente inferiore rispetto ad altri settori come il fast food, l’alcol, l’industria delle telecomunicazioni e l’industria farmaceutica.

Nel 2023, anche l’industria del gioco d’azzardo ha dovuto affrontare sfide e polemiche con i tentativi di limitare la pubblicità delle scommesse sportive. Il deputato di New York Paul Tonkoad esempio, lo scorso anno ha presentato un disegno di legge che mirava a vietare la pubblicità delle scommesse sportive nei media elettronici a causa del crescente numero di cittadini statunitensi con problemi di gioco d’azzardo.

Il disegno di legge aveva lo scopo di limitare la pubblicità durante gli eventi sportivi e gli annunci che promuovono vari tipi di bonus. Questo disegno di legge riflette le preoccupazioni sull’impatto degli annunci di scommesse sportive sui consumatori.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis