Osaka considera l’implementazione di una quota di iscrizione in vista del Japan Expo e dell’apertura IR

Picturesque photo of Osaka Castle

IL Prefettura di Osaka In Giappone è diffidente nei confronti dell’overtourism. Quando iniziò la costruzione del primo resort integrato giapponese, i funzionari locali erano preoccupati per la “coesistenza” di turisti e residenti. Per questo motivo, il governo sta valutando l’introduzione di una nuova “quota di iscrizione”.

Come riportato da Il Giappone TimesGovernatore Hirofumi Yoshimura ha affrontato la questione in un’intervista ai giornalisti. Yoshimura ha espresso la sua preoccupazione per l’aumento del tasso di visite e per la futura coesistenza di visitatori stranieri e gente del posto, sottolineando l’importanza di agire ora.

Secondo il governatore, la tassa sarebbe separata dalla tassa di soggiorno che devono pagare sia i cittadini stranieri che i visitatori giapponesi. Per riferimento, la tassa di soggiorno richiede che gli ospiti che soggiornano in alloggi che costano più di ¥ 7.000 a notte paghino una tassa compresa tra ¥ 100 e ¥ 300.

Il governatore Yoshimura ha anche spiegato che la nuova tariffa sarà probabilmente della stessa entità della tariffa per l’alloggio. Ha aggiunto che i proventi della nuova tassa saranno utilizzati per combattere l’overtourism e mantenere pulite le zone turistiche.

I dettagli della nuova proposta saranno definiti nel mese di aprile. Secondo il Ministero degli Affari Interni e delle Comunicazioni, la tassa riservata agli stranieri necessiterebbe dell’approvazione del ministro degli Interni. Se approvata, la tariffa diventerebbe la prima del suo genere in Giappone.

Questa tassa rispecchierebbe la tassa di regolamentazione del turismo introdotta nell’isola di Bali, in Indonesia. Anche la Tailandia sta valutando una misura simile, anche se deve ancora introdurre una tassa.

È in arrivo il primo resort integrato in Giappone

Come ha sottolineato Yoshimura, la tassa dovrebbe essere introdotta entro aprile 2025, in tempo per l’Osaka-Kansai Japan Expo. Secondo lui il festival e l’eventuale apertura del casinò resort sull’isola artificiale di Yumeshima porteranno sicuramente ad un aumento del turismo.

Il Giappone ha dato il via libera all’accordo di implementazione IR rivisitato nel settembre 2023 e ha consentito alla Prefettura di Osaka e al consorzio MGM Resorts di procedere con il loro piano. In base all’accordo rivisitato, l’investimento iniziale nella proprietà è stato aumentato di 1,3 miliardi di dollari per un totale di 8,6 miliardi di dollari. Queste revisioni hanno tenuto conto dell’aumento dei prezzi dei materiali da costruzione.

Un anno fa la prefettura di Osaka ha scelto la società di consulenza aziendale Deloitte Touche Tohmatsu per la fornitura di servizi di supporto per lo sviluppo dell’IR.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis