Dal Kun Aguero a Pokerstars: tutti pazzi per il Metaverso

metaverso evoluzione

Il metaverso continua ad affascinare e incuriosire il pubblico di tutto il mondo, compreso quello italiano. Una recente ricerca condotta dall’OIES (Osservatorio Italiano Esports) ha rivelato come gli italiani, pur conoscendolo, lo frequentano ancora poco. Solo il 3% degli intervistati ha, infatti, dichiarato di aver esperienza in questo settore.

La ricerca si è basata su un campione di 1.000 persone. Nonostante la scarsa frequentazione gli intervistati vedono il metaverso come una grande opportunità, non solo nel settore del gaming, ma anche in ambito lavorativo. Quest’ultimo aspetto è forse il più significativo. Il 18% degli intervistati ha ammesso di essersi connesso per lavoro, mentre il 16% lo ha fatto per studio.

Va aggiunto che lavorare senza aver bisogno di dover andare in ufficio (ovvero, senza avere una sede di lavoro fisica) è tra i motivi che maggiormente attraggono. Ciò non toglie che la fase ludica venga considerata ancora come preponderante. Il 71% ha infatti ammesso di essersi collegato per giocare.

Secondo la ricerca condotta da OIES, il 30% degli intervistati ritiene che Gaming ed eventi sportivi rappresentino il futuro del metaverso. Il 28% ha inoltre dichiarato che sarebbe disposto a partecipare ad eventi sportivi. Tale percentuale aumenta in maniera significativa (il 76%) se si prendono in considerazione solo coloro che hanno già avuto un’esperienza nel metaverso.

Metavarso e gaming: da Sergio Aguero al progetto Artyfact

Che il metaverso attiri parecchio anche i Vip è cosa nota. Recentemente l’ex calciatore Sergio Aguero ha dichiarato che lancerà un suo spazio in The Sandbox, uno dei principali mondi virtuali decentralizzati. Kuniverse, questo il nome del progetto, rischia di diventare in breve tempo un polo attrattivo importante. Il Kun ha infatti dichiarato che giocherà in prima persona con gli iscritti attraverso il suo canale Twitch.

Vi è però un progetto ben più ambizioso che mira a rivoluzionare il metaverso. Parliamo di Artyfact. Attualmente uno dei problemi maggiori del metaverso è che i giochi proposti hanno una qualità grafica e un gameplay scarsi. Artyfact si propone di essere il primo Metaverso gaming Web 3, capace di combinare un gameplay avvincente e una grafica di qualità.

Per fare ciò si è utilizzato Unreal Engine 5 – l’ultimo e più avanzato motore grafico 3D sul mercato. Inoltre, si è creato un Token (denominato $arty) utilizzato per acquistare oggetti di gioco Artyfact, guadagnare premi dallo staking $ARTY e sbloccare privilegi premium. Il progetto ha attirato 100.000 follower sui suoi canali social in più lingue.

Quali sono i casinò attivi nel metaverso?

Anche il settore dei casinò si sta facendo strada nel metaverso. Attualmente esistono già casinò attivi. Uno di questi è la piattaforma Ice Poker che ad oggi vanta 6.000 giocatori giornalieri. I numeri sono ancora molto bassi per considerare questo casinò un fenomeno di massa, eppure si deve pensare che molti metaversi sono ancora vuoti e che questo «nuovo mondo» sta prendendo piede lentamente anche a causa di un digital divide che ne frena l’ascesa.

Ice Poker è una poker room virtuale che si trova nel mondo immaginario di Decentraland, una piattaforma decentralizzata che si basa su blockchain Ethereum. A fine dicembre 2021 erano 800.000 gli utenti registrati e 500.000 quelli attivi mensilmente su Decentraland.

Ice Poker, quindi, fa registrare attualmente il 30% degli utenti giornalieri di Decentraland. I suoi numeri sono impressionanti se si pensa che in tre mesi ha superato i 7 miliardi di dollari in giocate. Per entrare dentro Ice Poker è sufficiente creare un Avatar e acquistare quelli che vengono chiamati Ice Wearables.

Si tratta di abiti e accessori virtuali con i quali vestire il proprio Avatar, assumendo, di fatto, la personalità che si desidera. Infatti, oltre agli abiti tradizionali, sono disponibili nello store, anche abiti storici, come quelli medievali.

Anche PokerStars si è recentemente immesso nel metaverso, lanciando PokerStars VR che consente una realtà immersiva totale tra cash game, tornei multi-tavolo, tornei Sit & Go e Spin and Go. Inoltre, sono presenti classifiche di poker, roulette, blackjack e slot.

Ice Poker e Poker Stars VR dimostrano che i casinò online possono avere un’evoluzione importante nel metaverso. In futuro si può immaginare che le aziende di software house investiranno in modo più sostanzioso in questo settore, basandosi sempre di più sulla Realtà Virtuale.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis