La Culinary Union sciopera nei casinò dello Strip venerdì e nei casinò del centro lunedì

La Culinary Union sciopera nei casinò dello Strip venerdì e nei casinò del centro lunedì

Unione culinaria membri dentro Las Vegas stanno considerando un picchetto informativo dopo aver fallito nel raggiungere un nuovo accordo contrattuale con gli hotel casinò sulla Strip. I dipendenti di diverse proprietà minacciano di lasciare il lavoro, dimostrando il loro desiderio di nuovi contratti.

Lo sciopero è previsto per domani e vedrà impegnati i membri della Culinary Union Rio Las Vegas, SAHARA Las Vegas E Hotel Virgin Las Vegas lasciare i propri posti di lavoro. Anche la Culinary Union ha annunciato che intende iniziare 36 ore di picchetto ininterrotto di tutti i casinò instabili.

Secondo l’Unione la manifestazione di domani sarebbe un picchetto informativo e non uno sciopero.

Ovunque ci sia un picchetto attivo al di fuori di un casinò instabile, la Culinary Union esorterà i clienti e gli alleati della comunità a non oltrepassare il picchetto venerdì e sabato.

Dichiarazione dell’Unione Culinaria

Nel frattempo la Culinary Union ha posticipato a lunedì la scadenza dello sciopero, 5 febbraio, per le 10 proprietà nel centro di Las Vegas senza contratti. Questi includono Binion’s, Circa, Downtown Grand, El Cortez, Four Queens, Fremont, Golden Gate, Golden Nugget, Main Street e The D Casino.

Con l’avanzare dei negoziati, la Culinary Union sposta la scadenza dello sciopero al 5 febbraio per 10 proprietà DTLV e inizierà un picchettaggio continuo di 36 ore in tutti i casinò instabili. La scadenza per lo sciopero per Rio, Sahara e Virgin rimane il 2/2.

Dichiarazione dell’Unione Culinaria

L’Unione ha già ottenuto numerose vittorie

Per riferimento, un enorme 2.600 lavoratori nel settore dell’ospitalità di Las Vegas lavorano attualmente senza contratto e stanno ora cercando un accordo quinquennale. Le trattative continuano poiché i membri della Culinary Union devono ancora firmare accordi definitivi.

Nel frattempo, l’Unione culinaria è già stata raggiunta diverse vittorie dopo aver negoziato con successo con MGM Resorts, Caesars Entertainment e Wynn Resorts. Il sindacato ha inoltre raggiunto un accordo con il casinò Plaza nel centro di Las Vegas, nonché con una serie di indipendenti dello Strip, ovvero Circus Circus, Four Seasons, Hilton Grand Vacations, Mirage/Hard Rock, Strat, Treasure Island, Tropicana, Trump Hotel, Waldorf Astoria e Westgate.

Nel frattempo, i potenziali scioperi minacciano di interferire con i preparativi del Super Bowl, fornendo alla Culinary Union una leva extra.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis