La causa prende di mira il programma di fidelizzazione dei clienti di Circa Hospitality

Lady Justice holding scales

Gli operatori di Las Vegas offrono diversi incentivi attraverso i loro programmi fedeltà. L’iscrizione ad alcuni di questi programmi è gratuita e i clienti possono beneficiare di un’ampia gamma di opzioni gratuite, tra cui pasti gratuiti, fiches del casinò o in alcuni casi anche sistemazione in albergo gratuita per un periodo specifico. Una recente causa legale mette in discussione se uno degli operatori di Sin City sia o meno non ha rivelato tasse e commissioni richiesti per le diverse competizioni all’interno del suo programma fedeltà.

Dettagli sulla novità causa contro Circa Hospitality Group e filiali sono emerse la scorsa settimana, rivela un rapporto pubblicato dal Las Vegas Review-Journal. L’azione legale riguarda l’operatore e le sue filiali non è riuscito a rivelare le commissioni e le tasse applicabili ai comps tramite il programma fedeltà dell’operatore denominato “Club One”.

Alla fine, la causa è quella chiede un’azione collettiva, chiede all’operatore dell’ospitalità e del gioco di “cessare ogni forma di condotta illecita”, precisando che i guadagni per comps dei propri iscritti non devono essere ridotti di compensi diversi. Il caso legale sostiene che Circa “si è impegnato in pratiche commerciali ingannevoli”, accusando l’operatore di false dichiarazioni, negligenza e conversione. Oltre a impegnarsi in pratiche ingannevoli, il rapporto appena pubblicato rivela che la causa accusa l’operatore di violazione del contratto e di violazione di patti impliciti.

La causa chiede danni per quasi 4 milioni di dollari

La causa è stata intentata dagli avvocati Artemus Ham, Robert Eglet, Robert Adams e Michael Kind per conto di cinque ricorrenti. Gli imputati elencati nella causa includono Circa Hospitality Group, Golden Gate, D e Circa, nonché alcuni dipendenti e filiali senza nome. Archiviato presso il Tribunale distrettuale della contea di Clarksostiene la causa legale danni per circa 3,75 milioni di dollari negli ultimi quattro anni mentre il programma fedeltà di Circa era operativo.

Secondo la causa, gli “imputati hanno regolarmente ridotto l’importo dei risarcimenti promessi ai querelanti applicando ingannevolmente tariffe e accuse false.”

Nella nuova causa, uno dei querelanti, Matteo Stokes, ha spiegato di aver acquistato un pasto per $ 23 al Saginaw’s Deli a Circa. “Sig. Stokes è rimasto sorpreso nel vedere che, oltre ai 23 dollari, il sistema del punto vendita dell’imputato ha valutato ulteriori 1,93 dollari di “imposta aggiuntiva” che sono stati detratti dal saldo dei suoi comps guadagnati”, ha spiegato l’accusa, applicando una copia della ricevuta anche.

UN la data del processo deve ancora essere fissata. La causa legale sostiene che potrebbero essere coinvolte più di 10.000 persone che si sono iscritte al programma fedeltà quando hanno visitato Circa.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis