Il workshop CIO-UEFA promuove la collaborazione nella prevenzione delle frodi nelle scommesse

A photo from the IOC-UEFA workshop

Come il Giochi Olimpici Parigi 2024 e il UEFA EURO 2024 approccio, rappresentanti del Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e dell’UEFA convocato per discutere l’integrità delle scommesse sportive.

Il workshop si è svolto 11 aprile presso l’Olympic House di Losanna e ha permesso alle due organizzazioni di allineare i loro approcci nei confronti delle entità di scommesse sportive. All’evento hanno partecipato anche operatori e federazioni internazionali che hanno condiviso le loro esperienze e hanno colto l’occasione per acquisire nuovi spunti.

La prima parte della giornata è stata caratterizzata da una presentazione dell’Unità del Movimento Olimpico sulla Prevenzione della Manipolazione delle Competizioni (OM Unit PMC) e dell’Unità Anti-Match-Fixing della UEFA che ha evidenziato le strategie delle organizzazioni per individuare le frodi. Diversi operatori di scommesse partecipanti hanno anche commentato i loro sforzi nella lotta alle irregolarità.

La collaborazione è essenziale per proteggere il settore

Secondo Federico Martens, capo dell’unità OM PMC, la collaborazione è essenziale per reprimere le frodi. Per questo motivo, ha promesso di collaborare con operatori, regolatori e associazioni e di scambiare informazioni rilevanti su modelli e attività di scommesse sospette.

L’obiettivo principale è garantire un solido monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, della competizione per integrare il nostro programma dedicato di prevenzione ed educazione per tutti gli atleti e i funzionari partecipanti.

Friedrich Martens, capo dell’unità OM PMC

Questa collaborazione consentirebbe inoltre all’OM Unit PMC di sapere se una persona accreditata ha violato le regole delle Olimpiadi piazzando una scommessa sull’evento. Martens ha aggiunto che tutte le informazioni ricevute dalla sua unità sono centralizzate sulla piattaforma IBIS.

Vincenzo Ven, il responsabile della lotta alle partite truccate della UEFA, ha fatto eco alle parole di Martens, esortando i partecipanti al workshop a rafforzare la cooperazione intersettoriale. Lui ha spiegato:

Lo sport da solo non può sradicare le partite truccate. Dobbiamo lavorare insieme – sensibilizzando, condividendo informazioni, garantendo che siano messi in atto solidi sistemi di prevenzione e rilevamento – per proteggere lo sport e gli atleti.

Vincent Ven, responsabile della lotta alle partite truccate, UEFA

Ven ha aggiunto che la sua squadra in Germania lavorerà con enti, operatori, regolatori, organizzazioni nazionali e autorità per l’integrità delle scommesse per proteggere l’integrità del prossimo UEFA EURO 2024.

Le organizzazioni hanno concluso che il loro obiettivo è garantire un solido monitoraggio 24 ore su 24, 7 giorni su 7, della competizione, integrando il programma di prevenzione ed educazione dedicato. Ven ha aggiunto che il gruppo di valutazione anti-match-fixing gestirà il monitoraggio pre e durante il torneo.

Durante la parte pomeridiana dell’evento, i partecipanti hanno avuto la possibilità di partecipare a sessioni interattive e approfondire possibili modelli di collaborazione tra entità legate allo sport.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis