Il piano dei legislatori sui limiti di gioco incontra un ostacolo presso le banche olandesi

Keyboard button with text Stop Gambling

Tra le modifiche pianificate alle normative sul gioco d’azzardo nel Olanda, i legislatori del paese si sono imbattuti in un intoppo. Nell’ambito della revisione del mercato, il governo olandese cerca di farlo implementare i limiti di gioco. Questo sforzo cerca di ridurre le perdite legate al gioco d’azzardo e anche frenare il tasso di gioco d’azzardo problematico. Anche se questo è un buon piano, i legislatori lo hanno affrontato rifiuto da parte delle banche del paese.

Franco Weerwindil ministro della Tutela giuridica, in precedenza aveva accennato all’intenzione di discutere una soluzione temporanea che vedrebbe la luce le banche limitano le transazioni agli operatori di gioco d’azzardo. Questa soluzione temporanea è stata cercata come un modo per limitare le perdite nel gioco d’azzardo mentre il governo continua a lavorare su una soluzione correzione a lungo termine della regolamentazione del settore.

Non esiste una legislazione che possa essere implementata facilmente, considerando la complessità del linguaggio giuridico e l’impatto delle restrizioni. Questo è il motivo per cui il governo ha cercato di ricevere il sostegno delle banche del paese, almeno temporaneamente, per contribuire a limitare i trasferimenti agli operatori di gioco.

Ronit van der Schaafconsigliere politico della Associazione bancaria olandese (NVB), recentemente intervistato da NOS, ha rivelato che monitorare le transazioni dei clienti rappresenta un’operazione violazione della loro privacy. Secondo le norme attuali, le banche olandesi sono tenute a monitorare le transazioni in base agli obblighi relativi al riciclaggio di denaro e al finanziamento del terrorismo, cosa che è normale per i paesi europei.

Oltre alla violazione della privacy dei loro clienti, le banche lo sono attualmente non è consentito monitorare le attività dei propri clienti, ha detto Van der Schaaf. “Al momento non possiamo limitarci a guardare questo e questa è una buona cosa. Noi e i nostri clienti lo apprezziamo”, ha affermato.

Banche sorprese di essere incaricate di risolvere i debiti di gioco

Van der Schaaf ha rivelato che lo è È sorprendente vedere il governo rivolgersi alle banche per risolvere un problema in corso con l’accumulo di debiti di gioco nel paese. Ha aggiunto che ci sono altri modi in cui i suddetti limiti di gioco possono essere implementati, come l’implementazione di restrizioni per il gioco d’azzardo con carta di credito e limiti pubblicitari. “Queste soluzioni sono più veloci, più efficaci e anche più economiche”, ha osservato Van der Schaaf.

“Vediamo l’entità del numero di persone con debiti di gioco problematici, ma siamo sorpresi che la soluzione a questi problemi sia lasciata alle banche”,

ha aggiunto Van der Schaaf

Attualmente nei Paesi Bassi è consentito svolgere attività di gioco d’azzardo con carta di credito. Tuttavia, nel UK ad esempio, esiste un divieto attivo che vieta alle persone di giocare d’azzardo con carte di credito.

Se i legislatori olandesi preferiranno o meno farlo apportare modifiche all’utilizzo delle carte di credito per il gioco d’azzardo o prendere in considerazione altre soluzioni temporanee è ancora da confermare.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis