IBIA segnala 184 avvisi di scommesse sospette nel 2023

Woman examines documents under a magnifying glass

IL Associazione internazionale per l’integrità delle scommesse (IBIA), la principale voce globale sull’integrità per il settore delle scommesse autorizzate, ha pubblicato il suo rapporto sull’integrità delle scommesse sportive 2023. L’organizzazione ha affermato in particolare che il numero di avvisi sospetti sulle scommesse sportive è diminuito in modo significativo.

Secondo l’IBIA, nel 2023 sono stati segnalati complessivamente 184 allarmi, con una diminuzione su base annua di 101, ovvero del 35%. A titolo di riferimento, nel 2022 sono state registrate in totale 285 segnalazioni. Inoltre, l’IBIA ha sottolineato che tra il 2019 e il 2022 il numero medio annuo di segnalazioni è stato di 244.

Oltre a registrare 184 avvisi, i dati sull’attività di scommesse sospette dell’IBIA hanno dimostrato che 74 partite erano corrotte. Per fortuna l’organismo ha così potuto constatare un aumento del numero dei trasgressori sanzionati.

L’IBIA ha osservato che la sua capacità di riconoscere e scoraggiare attività di scommesse sospette è aumentata notevolmente negli ultimi anni. L’organizzazione ora comprende società di gioco d’azzardo responsabili di oltre 137 miliardi di dollari di fatturato globale annuo nelle scommesse.

Oltre a dimostrare le migliorate capacità dell’IBIA, gli ultimi dati evidenziano anche l’importanza di richiedere agli operatori di scommesse sportive di aderire a un organismo internazionale di monitoraggio dell’integrità. Lo specialista dell’integrità ha citato le nuove regole del Brasile come esempio perfetto.

L’amministratore delegato dell’IBIA, Khalid Ali, ha commentato gli ultimi dati, definendoli “incoraggianti”. Secondo lui, ciò dimostra che la rete di monitoraggio e allerta della sua organizzazione sta davvero facendo la differenza.

Nonostante questi progressi, dobbiamo rimanere vigili e riconoscere che la minaccia più grande all’integrità dello sport proviene da operatori non regolamentati, in particolare in Asia.

Khalid Ali, amministratore delegato dell’IBIA

Calcio e tennis sono stati gli sport più segnalati

Nel frattempo, l’IBIA ha confermato che le sue segnalazioni hanno portato alla sanzione di 21 club, giocatori e funzionari – un aumento sostanziale rispetto ai 15 del 2022. Le persone sanzionate nel 2023 includevano 8 atleti di tennis, 7 arbitri e 4 giocatori di snooker.

Nonostante l’elevato numero di tennisti sanzionati, il calcio è stato lo sport con il maggior numero di segnalazioni con 63. Questo numero è più o meno in linea con quelli riportati nel 2022 e nel 2021, quando l’IBIA ha segnalato rispettivamente 67 e 66 segnalazioni relative al calcio.

Il tennis è stato il secondo sport più segnalato con 54 avvisi. Questa cifra rappresenta in particolare una riduzione stellare del 49% rispetto al totale di 206 del 2022.

Il signor Ali ha elogiato la diminuzione degli avvisi sul tennis. Ha aggiunto che l’IBIA continuerà a lavorare a stretto contatto con l’International Tennis Integrity Agency (ITIA) e altre importanti organizzazioni tennistiche per continuare a perseguire i trasgressori. Ali ha concluso che le severe sanzioni imposte ai recenti trasgressori si sono dimostrate efficaci nello scoraggiare le frodi.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis