Donne e gambling: gender gap da colmare, nasce Astro4her

donne e gambling

L’organizzazione no profit All-in Diversity Project (AiDP) ha pubblicato di recente il terzo rapporto annuale, che offre un quadro particolareggiato della composizione della forza lavoro del settore del gioco globale in materia di diversità, uguaglianza e inclusione.

I dati si riferiscono al periodo 2020-2021 e si basano su un campione di oltre 140.000 dipendenti che lavorano in 40 organizzazioni operanti nel settore del gioco d’azzardo – sia tramite rete fisica sia tramite casinò online – in 16 giurisdizioni differenti.

Prendendo in esame questo studio, un dato balza all’occhio immediatamente: il divario occupazionale tra maschi e femmine e la sua crescita rispetto agli anni passati. Nel settore si contano, infatti, il 56% di uomini contro il 43% di donne, mentre in passato i numeri erano decisamente più prossimi all’equilibrio 50:50. Seppur ancora bassa, è anche stata riscontrata una percentuale di soggetti che si definiscono come non binari (0,2%).

Le percentuali in base ai livelli: peggio in quelli base

AiDP ha anche rilevato che il divario maggiore si riscontra nei lavori di livelli base del comparto del gioco d’azzardo.

Ma questo non significa che ci siano grossi passi in avanti per quanto riguarda i ruoli di comando. Attualmente, le donne occupano il 33% delle posizioni da team leader, mentre quelle che operano in posizioni manageriali sono il 32%.

Se è vero che tali dati superano la media aziendale degli USA per i ruoli non manageriali (che si attesta al 30%), è altrettanto vero che sono ancora lontani anni luce da quella del Regno Unito (51%).

Se ci si muove verso i livelli più alti della direzione esecutiva e della corporate governance, la media è ancora più bassa. In questi settori, le donne rappresentano, rispettivamente, il 25% e il 18,5% dei ruoli.

In questo panorama sociale, è stato recentemente inaugurato il sito di AsTro4her, un tavolo permanente di discussione al femminile della società che rappresenta coloro che operano nell’industria del gioco italiano AsTro. AsTro4her si propone di analizzare i temi vicini al mondo del lavoro e alla crescita professionale delle donne.

Astro4her: mission e struttura

AsTro4her si prefigge quattro obiettivi fondamentali.

  1. In primo luogo, facilitare e promuovere il valore del contributo femminile nel contesto lavorativo e supportare le donne nella loro crescita professionale.
  2. In secondo luogo, diminuire il divario uomo-donna anche in termini di uguaglianza retributiva.
  3. Vi è poi la questione del bilanciamento tra sfera privata e affettiva (Work life balance). In questo caso, lo scopo è di aiutare le donne a conciliare questi due aspetti, che molto spesso le aziende giudicano secondario e che invece influenza fortemente la vita di ogni lavoratrice.
  4. Infine, l’associazione mira a creare una maggior competenza a livello di formazione per aiutare le donne a essere competitive fino ai più alti livelli.

In un settore in cui le donne, come abbiamo visto, faticano a emergere, AsTro4her si batte per ottenere una vera e propria parità di genere e per dare un segnale importante all’attività imprenditoriale. E lo fa con una catena di comando innovativa e molto democratica, in cui non esistono i ruoli di presidente e vicepresidente, bensì ruoli di coordinamento che vengono esercitati a turno e per un anno da tutte le partecipanti al tavolo.

L’aspetto veramente innovativo è che le coordinatrici vengono da subito affiancate da chi prenderà il loro posto l’anno successivo, in modo da assicurare sinergia e continuità nei lavori.

Iniziative di Astro4her

AsTro4her si prefigge anche di monitorare e analizzare i divari esistenti e promuovere la presenza in ruoli di responsabilità delle donne, nelle aziende associate ad AsTro.

Per fare ciò, ha sviluppato una comunicazione mirata, percepibile dal primo accesso al sito internet dedicato, dove sono presenti articoli, interviste e segnalazioni di corsi e bandi rivolti all’imprenditoria femminile e alle aziende che cercano donne cui affidare ruoli e mansioni manageriali.

Inoltre, sono attive pagine Facebook e Linkedin mediante le quali avere un contatto più diretto con il pubblico.

Astro4her ha anche sviluppato dei sondaggi interni alle aziende associate – sia operatori di gioco sia software house – con lo scopo di scandagliare quale sia la situazione lavorativa per quanto riguarda il divario di genere.

Si può quindi affermare che questo tavolo permanente può essere la chiave per aprire una nuova era in ambito lavorativo all’interno di un settore fortemente maschile, come quello del gambling. Aiutando a comprenderne le criticità e a sviluppare nuove iniziative, al fine di diminuire il gap e raggiungere un’equità fra lavoratrici e lavoratori.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis