Casinò e sport, fra divieti e sponsorizzazioni

sport sponsor betting

Le aziende di calcio che hanno come sponsor i brand dei casinò online e siti scommesse sportive sono sempre di un numero maggiore e di squadre del panorama mondiale.

Nel passato, il gioco d’azzardo era visto e quindi catalogato da molti (anche falsamente da personaggi politici, poiché il settore porta molto denaro nelle casse di ogni Stato, specialmente in quello italiano) una specie di argomento tabù e soltanto la regolamentazione e quindi la legalizzazione del gambling e betting online si è ampliata esponenzialmente la diffusione delle pubblicitarie campagne in tutto il settore, sia dei giochi casino, sia delle scommesse online su eventi sportivi.

Il settore delle scommesse sportive online ha toccato la totalità dei campionati europei principali, in modo particolare la massima serie del campionato inglese (Premier League), la Bundesliga in Germania, la Ligue 1 (campionato di calcio francese) e la Liga spagnola.

Ovviamente anche la Serie A (campionato di calcio di massima serie in Italia), ma soltanto fino a 2018 a causa il Decreto Dignità voluto dal 5 Stelle e nello specifico da Di Maio, che ha causato danni e il proliferare del gioco d’azzardo online illegale, quindi portali di giochi e scommesse senza alcuna licenza, ne ADM/AAMS, ne europea.

Decreto Dignità, pubblicità vietata verso i casinò e bookmaker online in Italia

Il binomio sponsorizzazioni per scommesse sport (in particolare calcio) e casinò, a differenza di cosa succede in Europa, non esiste più. Negli ultimi tempi, per ovviare a questa situazione, le aziende che operano sul territorio italiano, hanno trovato una serie di soluzioni che hanno permesso loro di poter limitare i danni generati dal divieto pubblicitario in ogni sua forma, sia online, si terrestre, ma sempre nel rispetto delle vigenti leggi.

La più fantasiosa soluzione è di sponsorizzare dei portali di notizie sportive, che tuttavia, indicano in modo evidente il marchio di un casinò o di un bookmaker di scommesse sportive sul web. In altri casi la più usata soluzione è rappresentata per la sponsorizzazione estere. In pratica, le aziende di calcio in Italia affiancano il proprio logo a un marchio di un casino ma, soltanto sugli stranieri mercati, come per esempio quello asiatico sempre più in espansione e quindi florido.

Le collaborazioni fra operatori di gioco d’azzardo online e aziende sportive famose, fino al 2018 erano un fenomeno in sviluppo continuo. Le aziende di calcio vendevano pubblicitari spazi e questo generava importanti gettiti in denaro nella casse delle società, di contro i casinò e i bookmaker di scommesse si assicurano moltissima visibilità, sia negli stadi, sia in TV anche tramite internet (dirette streaming).

A cambiare totalmente il settore ma in negativo, il Decreto Dignità, una legge fortemente voluta in quel momento dal Governo italiano (5 Stelle e Lega) che, inoltre, introdusse l’assoluto divieto di pubblicità a sfavore di ogni tipologia di gioco d’azzardo.

La “geniale” decisione dell’allora Governo, ha come obiettivo nobile di poter combattere la ludopatia ma, al di là delle ideologiche posizioni sull’argomento, è innegabile come il provvedimento abbia, primo di tutto, generato un forte calo di fatturato dell’aziende e quindi del gettito fiscale, in un settore che offre lavoro a migliaia di lavoratori.

Nel 2018, in base a una indipendente stima, tre su quattro squadre di calcio italiane avevano un contratto di sponsorizzazione con operatori di giochi casinò e scommesse online, per un complessivo valore di quasi 30 milioni di euro, che dal 2018 a oggi ammonta a circa 150 milioni d’euro, costringendo le aziende di gambling e betting a licenziare.

Nonostante i numeri negativi e i licenziamenti, la normativa è ancora vigente e non sembrano esserci, al momento, un cambiamento, anche se le sportive federazioni premono fortemente per un cambiamento di rotta. Tuttavia, nonostante le tantissime critiche, voci di corridoio, dicono che Governi di altri paesi, stiano pensando ad analoghi provvedimenti, considerando che il gioco d’azzardo online e terrestre è permesso solo a un utenza maggiorenne e nel settore delle scommesse sportive siano attivi tantissimi ragazzi addirittura bambini.

Gioco d’azzardo e sport: azienda e fatturato

L’aspetto che abbina le aziende sportive e gli operatori di gambling e betting, ovviamente, è di certo il fatturato e quindi il denaro. Infatti, nel presente, non sono molte le realtà che possono offrire garanzie di visibilità ai livelli più elevati quanto le aziende che offrono sport, come calcio e altro. È sufficiente pensare che ogni partita, grazie alla tecnologia online streaming, sempre più utilizzata e seguita da milioni di utenti appassionati e TV, il movimento si amplia ancora di più quando sono in visione partite di calcio fra le squadre più famose al mondo, in modo particolare tramite i match di Champions League.

Con calcolo veloce ma, prendendo in considerazione non soltanto i marchi esposti sulle divise dei calciatori, ma, anche i molti cartelloni esposti ai bordi dei campi di calcio, oltre agli spot pubblicitari, nei momenti di pausa e i sempre più utilizzati le sovraimpressioni sugli schermi, un marchio può essere messo in visione per l’utenza molte volte durante il match.

Tutto questo moltiplicato per la quantità di spettatori all’interno di uno stadio, che come stima fra i 50/80mila a match, oltre agli appassionati in TV e altro, si formano stratosferici numeri e un ritorno enorme in termini di visibilità.

Da non sottovalutare un ulteriore aspetto, che riguarda la vendita degli ufficiali prodotti. Infatti, poter esporre il proprio logo su bicchieri, tazze, pantaloncini, borse, magliette e molto altro di una squadra di calcio è di certo un veicolo pubblicitario fondamentale per la crescita del brand di ogni società.

Infatti, i fan delle squadre di calcio e/o di altri sport sono sempre a caccia di prodotti griffati dalla squadra del cuore o dal campione sportivo, per questo la vendita di merchandising è divenuto un importantissimo capitolo per le casse di ogni squadra al vertice e non solo.

Le squadre di calcio più seguite al mondo

I più blasonati team sono ormai diventati delle reali multinazionali e per questo ogni forma di ricavo e sempre un grande supporto, in modo particolare se si considera il lievitare consistente dei costi degli ingaggi degli stessi calciatori e in generale del calcio mercato, fra vendite, acquisti, prestiti e altro.

Se nel passato le aziende potevano permettersi di scegliere attentamente i propri collaboratori, in base a considerazioni non soltanto economiche ma anche abbinate ai valori societari e all’immagine, la gravità crescente dei mancati introiti, causa il forzato fermo per la grave pandemia covid-19, ha di certo agevolato il gioco d’azzardo sul web, tuttavia, già particolarmente attivo ancor prima del lockdown.

Il lockdown e quindi il fermo dello sport

Durante il periodo di stop totale dello sport per il covid-19, quando miliardi persone sono state costrette a rimanere in casa, i casinò digitali stranieri, sia italiani, hanno spopolato sul web, sia con l’utilizzo di portali stranieri (senza licenza AAMS), sia italiani (con licenza ADM), accrescendo le registrazioni e quindi il fatturato.

Per questo, oggi, sono nelle migliori condizioni nell’offrire all’aziende di calcio offerte particolarmente vantaggiose a livello economico. Inoltre, è necessario considerare che fra gli amanti dello sport è presente una quota altissima di appassionati di scommesse e per i bookmaker e casino online è un terreno fertile dall’elevato valore strategico.

La scelta dei casinò e bookmaker online

Sempre più appassionati si rivolgono a portali di giochi casino, slot machine e scommesse online stranieri, che tuttavia, dispongono di licenze di gioco d’azzardo digitale riconosciute dall’UE (Curacao, Malta, Gibilterra e altre), come quelli consigliati nel nostro sito casinonoaams.com. Spesso la scelta è per una maggiore convenienza, come bonus di benvenuto più elevati, palinsesti di gioco più ampi, Live Casinò (gioco in streaming con croupier dal vivo), la possibilità di poter giocare tramite un dispositivo mobile e altro, possibilità quest’ultime offerte anche dai portali italiani.

Ma, l’aspetto che sta interessando agli appassionati di gambling e betting, in questo ultimo periodo è la possibilità di trovare Crypto Casino e Casinò NFT (non fungibile token), che probabilmente sono gli aspetti più innovativi del momento, l’Italia è in ritardo.

Nuovi Casinò
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Casino Winbig: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Casinia Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Exclusivebet Casinò: BONUS: RICEVI FINO A 500€ SUI PRIMI DUE DEPOSITI! Bonus del 100% fino a 250€ sul primo deposito e 50% fino a 250€ sul secondo deposito
Babibet Casinò: BONUS: 125% sul primo deposito fino a 500€