Australia: il suicidio a causa di debiti di gioco solleva preoccupazioni relative al dovere di diligenza

Person loses money

Attualmente, Australia ha regolamenti severi quando si tratta pubblicità e incentivi sul gioco d’azzardo. Il Paese lo ha già fatto incentivi vietati come credito di gioco, alcolici gratuiti o altri premi che potrebbero incoraggiare i giocatori a spendere di più. Tuttavia, il gioco d’azzardo è ampiamente diffuso in tutto il paese e ogni anno vengono persi miliardi a causa di questa attività.

Un caso recente ha senza dubbio sollevato le sopracciglia dopo a ospite di una nave da crociera che aveva accumulato un notevole debito di gioco si è tolto la vita. Il caso solleva preoccupazioni circa l’efficacia delle normative sul gioco d’azzardo nel contesto di diverse giurisdizionipoiché la nave era britannica, ma offriva i suoi servizi al di fuori del territorio australiano o, in casi particolari, di più a meno di 12 miglia nautiche dalla costa del paese.

Il tragico incidente ha coinvolto a Uomo di 50 anni identificato con la sigla SD, che si sarebbe tolto la vita cadendo dal Nave da crociera P&O Pacific Adventure, come riporta il Daily Mail. L’uomo era in vacanza con la madre. I due si sono goduti la crociera caratterizzata dal tema distinto di Elvis, e tutto stava andando bene prima che l’uomo di 50 anni visitasse il casinò della nave.

Problemi personali e accumulo di debiti di gioco portano al suicidio

Secondo il recente rapporto, il cinquantenne gioca d’azzardo ai giochi da tavolo del casinò della nave da crociera l’uomo ha raccolto AU $ 5.000 ($ 3.300) in perdite. Mentre sua madre lo aiutava a coprire quelle spese, purtroppo l’uomo ha continuato a giocare d’azzardo e ha accumulato 4.000 dollari australiani (2.700 dollari) di debiti di gioco.

Prima delle vacanze, l’uomo lo era affrontare questioni personali, compresa la morte di uno dei suoi fratelli, di suo padre e un recente divorzio. A gettare ulteriore benzina sul fuoco, il cinquantenne ha avuto difficoltà finanziarie.

È probabile che il debito di gioco accumulato sia associato al numero di problemi personali influì sul giudizio dell’uomo. Purtroppo, l’uomo ha deciso di togliersi la vita gettandosi nelle fredde acque la mattina presto del 6 maggio, in un momento in cui la nave da crociera stava navigando verso il porto di Sydney.

“È semplicemente incredibile che non ci sia l’aspettativa che quando una nave da crociera lascia un molo si applichino le regole di quella giurisdizione.”

Carol Bennett CEO dell’Alleanza per la riforma del gioco d’azzardo

Carol BennetCEO dell’Alliance for Gambling Reform, ha affermato che l’operatore ha violato il suo obbligo di diligenza consentendo al giocatore di accumulare perdite significative. “È davvero preoccupante che quando una nave naviga a 12 miglia nautiche dalla costa possa permettere che succeda di tutto”, ha spiegato.

Secondo Bennett, sebbene la nave si trovasse in acque internazionali, questo non significa che il casinò non abbia alcun obbligo di diligenza nei confronti dei suoi giocatori. Ha aggiunto che si prevede che gli operatori di casinò si fermeranno combattere il gioco d’azzardo dannoso anche se non sono soggetti alle leggi vigenti in Australia.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis