ANJ interviene contro le condizioni anti-consumatore degli operatori

France's Tour d'Eiffel

IL Autorité Nationale des Jeux, l’ente regolatore del gioco d’azzardo francese, continua la sua lotta contro le pratiche anti-consumatore. Nella sua successiva repressione, l’ANJ ha valutato i termini e le condizioni degli operatori per assicurarsi che non permettessero loro di limitare le scommesse senza un motivo valido.

Per riferimento, agli operatori è consentito limitare le scommesse dei giocatori solo al fine di prevenire problemi di gioco d’azzardo, riciclaggio di denaro, finanziamento del terrorismo o esposizione finanziaria dell’operatore. Altrimenti, le aziende devono astenersi dal farlo, per timore di essere denunciate per pratiche ingannevoli.

La revisione dell’ANJ ha visto il regolatore rimproverare i termini e le condizioni di alcuni operatori, costringendoli a rimuovere clausole o aggiornare le loro condizioni. L’autorità di regolamentazione ha sottolineato che limitare le scommesse senza un motivo valido è una violazione delle leggi francesi sui consumatori.

L’ANJ vuole proteggere i giocatori da pratiche sleali

Oltre a verificare i termini e le condizioni che consentono agli operatori di limitare ingiustamente i giocatori dal piazzare scommesse, l’autorità francese per il gioco d’azzardo ha anche esaminato le clausole che escludono parzialmente o completamente la responsabilità dell’operatore. Secondo l’autorità di regolamentazione, alcune di queste condizioni impediscono ai giocatori di chiedere un risarcimento nel caso in cui l’operatore avesse violato le norme sul gioco d’azzardo.

Di conseguenza, l’ANJ ha concluso che tali T&C costituivano pratiche anticoncorrenziali e ha rimproverato gli operatori in questione.

Oltre a consentire alle società di gioco d’azzardo di sottrarsi alle responsabilità, alcune clausole impedivano anche ai giocatori di intraprendere azioni legali contro le loro attività costringendoli a presentare denunce in tribunali specifici. Il regolatore ha sottolineato che i giocatori dovrebbero essere in grado di proteggere i propri interessi, indipendentemente da dove abbia sede la società di gioco.

Ulteriori clausole problematiche limitavano ciò che i giocatori potevano usare come prova o il periodo in cui i clienti potevano presentare un reclamo.

Il regolatore francese ha ricordato ai giocatori che gli operatori non sono obbligati a utilizzare termini e condizioni standardizzati e possono avere le proprie condizioni, purché non violino le normative francesi.

L’ANJ ha presentato il suo piano di prevenzione dei danni legati al gioco d’azzardo

L’indagine dell’ANJ sui termini e le condizioni degli operatori arriva due mesi dopo che l’ente regolatore ha svelato la sua nuova strategia di prevenzione dei danni legati al gioco d’azzardo. Come delineato nel piano strategico dell’autorità per il periodo 2024-2026, l’organizzazione farà del suo meglio per ridurre drasticamente il gioco d’azzardo eccessivo, combattere il gioco d’azzardo illegale e rafforzare la dimensione economica della regolamentazione.

Questo piano si baserebbe su una solida conoscenza scientifica del mercato e delle pratiche di gioco. Richiederebbe inoltre la cooperazione con gli azionisti del settore e altri organismi di regolamentazione.

Nuovi Casinò
Wild Tokyo Casinò: BONUS: 210% sul primo deposito fino a 500€ + 250 free spin
Machance Casinò: BONUS: 150% sul primo deposito fino a 2500€ + 100 free spin
Rolling Slots Casinò: BONUS: 200% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
Need for Spin Casinò: BONUS: 300% sul primo deposito fino a 1000€ + 300 free spin
Neon54 Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 100 free spin
1Bet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€
Rabona Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Sportaza Casino: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis
Zodiacbet Casinò: BONUS: Fino a 1000€ di Bonus sui primi 4 depositi
Powbet Casinò: BONUS: 100% sul primo deposito fino a 500€ + 200 giri gratis